Nicola Gonfiantini

Nicola Gonfiantini

A seguito dell’emergenza Coronavirus 2019-nCoV, sono stati sospesi tutti i collegamenti aerei tra Italia e Cina.

Per le disposizioni delle Autorità sanitarie nazionali l’ENAC, ente nazionale per l’aviazione civile ha provveduto a sospendere tutti i collegamenti aerei tra l’Italia e la Cina, fino a nuove comunicazioni. Gli aeromobili che erano già in volo prima dell’emissione del Notam (Notice to Airmen) di sospensione, sono stati autorizzati ad atterrare presso gli scali di Roma Fiumicino e Milano Malpensa dove sono presenti le strutture sanitarie deputate ad accogliere i passeggeri per effettuare i controlli previsti. Gli aeromobili che erano già in volo prima della sospensione e che sono atterrati a Fiumicino e Malpensa, pertanto, possono ripartire con a bordo i passeggeri programmati su tali voli.

L’ENAC invita tutti coloro che hanno voli prenotati per la Cina a contattare le compagnie aeree e gli operatori con cui hanno acquistato il biglietto per ogni informazione. Anche molte altre compagnie aeree internazionali, tra le altre Air France, Klm, British per le stesse ragioni di sicurezza sanitaria hanno deciso di interrompere i voli da e per la destinazione cinese.

Iscriviti alla newsletter di Voli.it

Notizie, curiosità e novità, per tenersi sempre aggiornati sul mondo dei voli e dei viaggi.

Newsletter

Articoli che potrebbero interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *